consapevolezza

Chakra Radice: un viaggio sui sentieri della consapevolezza di sé

C’è un momento nella vita di ognuno di noi in cui improvvisamente tutto si ferma e si sente il bisogno di un cambiamento profondo, di compiere un giro di boa e ricominciare là dove ci si è fermati per mille motivi differenti.

La confusione regna sovrana ma nello stesso tempo si diviene consapevoli che è arrivato il momento di riprendere tra le proprie mani la propria esistenza e colmare quel vuoto che per paura abbiamo ignorato per troppo tempo.

Nel silenzio e nella riflessione chiudiamo gli occhi, ci guardiamo dentro e ascoltando il nostro cuore accelerare il proprio battito improvvisamente, in un lampo di coscienza di sé, si iniziano a sognare nuovi sogni.

In quella pausa fatta di respiri profondi ad occhi chiusi ci affacciamo timidamente dentro noi stessi e lì inizia il nostro viaggio.

consapevolezza
Vuoi essere consapevole? Rafforza le tue radici

Chakra della Radice all’opera

La consapevolezza è il primo passo sui sentieri della ricerca interiore

Quando impariamo a camminare ogni passo porta in sé una nuova scoperta, la possibilità di aprire la nostra mente a nuove conoscenze, il nostro cuore a nuove dimensioni del sentire e il nostro vivere con gli altri diviene più attento ed ogni giorno porta con sé condivisioni che ci avvicinano o ci allontanano da chi ci circonda.

Non pensare alla consapevolezza come ad un monolite che si acquisisce una volta per sempre, in realtà si costruisce passo dopo passo nei seguenti 5 piani esistenziali:

Piano fisico: il corpo attraverso le sue funzioni ci garantisce la salute, il movimento e la possibilità di essere funzionali con tutto ciò che ci circonda. Attraverso la nostra dimensione corporea ci relazioniamo con noi stessi e grazie alla percezione di sé ci confrontiamo con gli altri riconoscendone l’individualità.

Piano cognitivo: la nostra mente è uno strumento prezioso nelle sue infinite capacità logiche, mnemoniche, intuitive, riflessive e creative. Ad ogni ragionamento la nostra mente si apre a nuove possibilità accrescendo le nostre conoscenze, le nostre competenze e la nostra esperienza esistenziale. La mente è parte viva e attiva del nostro essere, ha bisogno di azione e riposo proprio come il nostro corpo per funzionare al meglio di sé.

Scendendo sempre più in profondità

Piano emotivo: grazie alle emozioni inizio a percepire il piano immateriale dell’esistere. Dalle viscere le emozioni mi “scuotono da dentro” e mi fanno comprendere il valore del piacere, del dolore, dell’amore e dell’odio. Scossi dalle pulsioni emozionali spesso non ci riconosciamo e tendiamo a reagire piuttosto che agire.

Piano sociorelazionale: dal sentirmi (io sono) al sentire empatico (tu sei e ti riconosco diverso da me ma ti comprendo come mio simile). Spesso con gli altri ci incontriamo e scontriamo. Sul nostro cammino troviamo persone a noi assonanti così come persone dissonanti. Nel relazionarci nulla resta fermo a lungo tutti cambiamo costantemente e per questo motivo il più delle volte se non ci prendiamo cura delle nostre relazioni ciò che è assonante ben presto diviene dissonante, quasi insopportabile.

Piano spirituale: infinite sono le dimensioni dello spirito. In questo luogo metafisico l’immanente si incontra con il trascendente grazie alla meditazione, alla ricerca consapevole di sé e alla ricerca interiore.

Siamo ora pronti per ascendere insieme

Chi sono? Io sono! Questo è il primo atto consapevole. Prendere coscienza ed autocoscienza di sé guardandosi dentro con sincerità comprendendo così i propri punti di forza e i propri punti di debolezza.

Il nostro chakra della radice si rafforza quando decidiamo di migliorarci costantemente prendendoci cura della nostra dimensione cognitiva, emotiva, socio-relazionale e spirituale.

Chiediti: cosa mi piace?

Come posso realizzare ciò che mi piace?

Fai conoscenza con te stesso, mettiti alla prova, impara cose nuove e divertiti ogni volta che impari qualcosa di nuovo, lasciati cogliere dalla meraviglia che sei e dalla bellezza che ti circonda.

Trova la tua missione esistenziale, chiediti chi vuoi essere e come vuoi essere ricordato dalle persone che incontri quotidianamente.

Non stancarti mai di imparare ed insegnare ciò che hai compreso, siamo qui per vivere la nostra vita e per condividere la nostra umanità.

Guarda ora questo video: Il valore della consapevolezza in cui troverai alcuni passi concreti per iniziare il tuo viaggio interiore sulle vie della consapevolezza.

Inoltre puoi continuare a seguirmi sul mio canale YouTube.

0 Condivisioni

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *