legge-di-attrazione-meditazione

Legge di attrazione: attrai ciò a cui presti maggiore attenzione

La legge di attrazione si fonda sul paradigma quantistico che tutto è energia. In base a questo principio si attrae tutto ciò a cui si presta costante attenzione.

Ti senti stanco? Hai la sensazione che le cose non vadano mai come le hai progettate? O peggio, in questo momento te ne stai lì immobile, a guarda la tua esistenza in frantumi, dopo tanti sacrifici, domandandoti il perché? Ma soprattutto, perché tutto si sfascia regolarmente sul più bello?

Ti senti fagocitato in un gorgo di emozioni negative: rabbia, paura, amarezza, disillusione, rassegnazione?

Ti chiedo di dedicare un po’ del tuo preziosissimo tempo alla lettura di questo articolo e vedrai non te ne pentirai!

legge-di-attrazione
Akito

Legge di attrazione: ogni momento è il momento giusto per te

La legge di attrazione si fonda sulla consapevolezza che ogni cosa è animata da un’energia sottile ed esattamente come la legge di attrazione terrestre si tende ad attrarre nella propria vita tutto ciò che è simile a sé.

  • Pensieri
  • Sogni
  • Desideri
  • Ricordi personali e collettivi
  • Condizionamenti e convinzioni personali, familiari, sociali, culturali
  • Aspettative
  • Paure consce e inconsce

Ogni volta che segui il filo rosso dei tuoi pensieri inizi ad attrarre ciò che stai pensando, sognando, ricordando e con le tue riflessioni, attrai tutte le emozioni che tali pensieri portano con sé:

  1. Positive: gioia, allegria, progettualità
  2. Negative: paura, rabbia, dolore, tristezza

Dopo di che, si inizia a salmodiare con minuziosa precisione, le proprie personalissime lamentazioni:

  • Non ho un lavoro; non riesco a trovare il lavoro dei miei sogni; tutti mi sottovalutano
  • Non ho soldi; non riesco mai a realizzare i miei desideri
  • Non ho una buona salute, sono sempre malato
  • Nessuno mi ama, nessuno mi capisce
  • Non ho tempo, sono sempre in ritardo, regolarmente in ritardo su tutto

Questa litania che mormori all’infinito dentro di te, crea un vortice focalizzato sulle cose che ti mancano e infinitamente le attrae nella tua realtà.

Dopo tutto siamo ciò che pensiamo!

Centrati in te stesso e trasforma i tuoi pensieri

Ogni volta che rivolgi i tuoi pensieri a quello che ti manca, applichi inconsciamente la legge di attrazione con il risultato di sentirti stanco, deprivato come se un vampiro ti succhiasse l’energia. Quando rivolgi la tua attenzione alla negatività non fai che amplificarne i contorni e tutto si colora di nero, quasi fosse inevitabile sentirsi deprivati.

Rivolgi lo sguardo sconsolato e disilluso all’esistenza, nella convinzione che ti può dare di più e che sicuramente, tu meriti di più. Poi che fai? Ricominci a lamentarti e ad aspettare. Aspetti che la manna cada dal cielo e che arrivi il giorno incantato che manterrà tutte le promesse.

A questo punto è mia onestà intellettuale ricordarti che l’esistenza non ti deve nulla. Indipendente dal tuo esserci o no, la vita continuerà a scorrere, domani mattina il sole sorgerà e sarà un nuovo giorno!

Allarme rosso! Allarme rosso! Allarme rosso! E adesso? Agisci consapevolmente

Per oggi fai un nuovo gioco, accetta una nuova sfida e poni la tua attenzione sulle cose che hai, le piccole e grandi soddisfazioni che ogni giorno ti rendono più ricco, più bello. Guarda con fiducia a ciò che sta nascendo e crescendo dentro e intorno a te e per oggi, solo per oggi, non preoccuparti di ciò che ti manca.

Perché questo gioco ti sia più facile scrivi tutte le cose belle che ti capitano durante la giornata.

  • Ciò che vedi e ti colpisce positivamente
  • Inizia a guardare con benevolenza le persone che incontri
  • Sorridi: un sorriso inaspettato è un dono
  • Prenditi un po’ di tempo per guardarti intorno senza fretta

Cerca la bellezza, agisci empaticamente con l’esistenza, non fossilizzarti su ciò che, secondo te, non funziona. Goditi questa giornata con le sue luci e le sue ombre.

Senti con tutto te stesso il bello, il buono e lo attrarrai a te

Sono in pace stando seduta alle tue spalle mentre ad occhi chiusi contempli l’esistenza che ti pulsa dentro.

Mi dà gioia portarti fiori colorati e prepararti il tea con i dolcetti alle mandorle per quando avrai fame o deciderai di riposare.

Osservo l’onda dei tuoi capelli neri ricadere sulle spalle e scorgo il tuo sorriso impercettibile quando ti accorgi della mia presenza.

Mi tocca nel profondo il suono della tua voce anche quando mi dici solo due parole.

Ti amo di quell’amore che non vuole niente solo poter stare seduta qui con te mentre fuori nevica

Quando decidi di focalizzarti su ciò che vuoi e non su ciò che ti manca, ti accorgi che l’energia vitale ricomincia a scorrere, a crescere, dandoti la spinta per agire creativamente, prendendoti cura di te stesso come non hai mai fatto prima.

Ora sei consapevole che:

  • Il tuo corpo è un dono preziosissimo
  • La tua intelligenza ti permette di ragionare in modo autonomo e critico
  • L’emotività ti rende capace di sentire la vita, non solo di pensarla
  • Il tuo spirito, il tuo sé superiore, ti guida fedelmente, sui sentieri dell’esistenza

La tua energia diverrà così vivida che non sentirai più il peso di ciò che ti manca e finalmente potrai godere a piene mani di tutta la bellezza e l’abbondanza che l’esistenza ti offre semplicemente vivendo consapevolmente il tuo presente.

Se hai trovato utile questo articolo ti chiedo di condividerlo e di lasciarmi un tuo commento. Inoltre puoi guardare questo video: Perché devi liberarti delle persine negative? e continuare a seguirmi sul mio canale YouTube.

35 Condivisioni

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.