emotività

Come gli stati emotivi ti possono cambiare l’esistenza

Gli stati emotivi sono la chiave di volta per trasformare la tua esistenza.

Ogni tuo pensiero è reso più forte se accompagnato da uno stato d’animo potente.

Ogni idea, ogni desiderio, ogni atto volitivo è caratterizzato da uno stato emotivo che ne rafforza o indebolisce l’intensità.

Vediamo come queste vibrazioni sottili dello spirito possono cambiare la tua vita e illuminarla con il fuoco sacro della passione!

emotività
Gli stati emotivi colorano le nostre vite

Stati emotivi: ad ogni pensiero corrisponde uno stato d’animo

Gli stati emotivi accompagnano costantemente ogni tuo pensiero. Hai mai notato che ogni volta che provi uno stato d’animo negativo tendi a dargli maggiore attenzione di quando provi uno stato d’animo positivo?

I pensieri sono simili alle farfalle. Quando il tuo cuore è sereno, volano leggeri nella tua mente. Diversamente, quando ti lasci intrappolare da stati emotivi limitanti e depotenzianti, i pensieri si fanno minacciosi come draghi e ti tolgono energia vitale.

I principali stati emotivi che rendono la tua vita un posto migliore in cui esprimerti liberamente sono:

Questi stati d’animo positivi ti rendono propositivo, rafforzano la tua energia vitale e ti permettono di andare oltre te stesso divenendo creativo. Tendi a vivere pienamente e totalmente, senza farti troppe domande. Anche le incombenze che la quotidianità ti impone sembrano meno stressanti.

In opposizione, gli stati emotivi negativi raggelano il tuo spirito e si ergono come muri altissimi, all’apparenza inespugnabili. Tali stati d’animo limitanti e depotenzianti sono:

Ti faccio notare  che l’elenco di queste perturbazioni dell’animo è più lungo del precedente e se ancora non sei convinto, prendi carta e penna e di getto scrivi gli stati emotivi positivi e negativi che ti caratterizzano in questo momento della tua vita. Sono certa che avrai delle sorprese.

Rimugina, bofonchia e sospira! Tanto non ti passa

” … è assolutamente nelle tue mani: sei ciò che tu stesso hai costruito di te e potrai essere ciò che farai di te stesso” Osho – Fare pace con se stessi, il prezzo del risveglio

Quando ti lasci coinvolgere da uno stato emotivo negativo, tendi a rimuginare, a bofonchiare tra te e te, sospiri e indulgi in riflessioni depotenzianti prevedendo sempre e solo il peggio.

Più il pensiero viene affiancato da uno stato d’animo svilente, più ti indebolisci e la tua esistenza come in un vortice, viene attirata verso il basso, tanto che un pensiero negativo ne attira a sé infiniti.

La vita è in perpetuo mutamento. Cicli positivi e negativi si alternano costantemente ma tu tendi a lasciarti condizionare maggiormente dai momenti negativi piuttosto che da quelli positivi e bada bene, più tenti di superare la negatività più ti ritrovi invischiato.

Quando ti succede qualche cosa di bello, hai quasi paura a parlarne e mentalmente stai in allerta, in attesa di qualche colpo gobbo del destino. Purtroppo sei stato educato e condizionato alla paura, all’idea che le cose belle non te le meriti mai e per ogni cosa buona che ti accade ci sia un prezzo da pagare.

Siamo stati abituati a ridere piano, quasi sotto voce, camminando con lo sguardo basso e con un atteggiamento modesto, ispirato da un sentimento di falsa umiltà al servizio dell’invidia sociale. Condizionati  all’atteggiamento  di chi non si deve aspettare mai troppo dalla vita, trovando così implicitamente una scusa per ogni fallimento.

Per secoli istruiti ad essere servi dell’ipocrisia, rispettosi dei dogmi che in realtà non sono altro che luoghi comuni abbiamo creduto che: fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio!

L’esistenza è abbondanza!

Se dubitare è segno di curiosità e intelligenza una vita vissuta in nome del dubbio diventa velenosa.

La paura, la rabbia e la diffidenza possono solo renderti cinico e meschino, schiavo di piccoli pensieri o peggio incapace di grandi sogni.

Se non crei dei motivi per essere grato all’esistenza sarai sempre più arrabbiato, ferito, disilluso. Perderai la tua stessa vita, schiacciato dal peso di stati emotivi nichilisti, negandoti ogni possibilità di essere felice.

Credi davvero che valga la pena vivere nella pesantezza?

Naturalmente non è possibile vivere sempre la leggerezza, ci sono momenti dell’anima veramente bui ma guarda oltre e troverai alcune cose che puoi fare per viverli più serenamente.

I tuoi stati emotivi cambiano la tua vita. Apri la tua mente, apri il tuo cuore, respira profondamente e consapevolmente, sorridi, decidendo cosa è veramente prioritario per te.

Gli stati d’animo sono la spinta propulsiva della tua esistenza quindi scuotiti dall’apatia, esci e fai vedere al mondo quanto è bella la tua anima luminosa.

Se hai trovato utile questa analisi sugli stati emotivi ti chiedo di condividerla e se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di leggerlo e fare la tua conoscenza.

Inoltre puoi continuare a seguirmi sul mio canale YouTube. 

2 Condivisioni

Articoli simili

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *